DAVIDE MASARATI compiuto gli studi musicali presso i Conservatori di Bologna e di Vicenza sotto la guida di A. Cozza, diplomandosi in Organo e Composizione organistica col massimo dei voti. Ha inoltre conseguito il diploma di Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia. Ha seguito corsi di perfezionamento con L.F. Tagliavini, J.Langlais, H.Vogel, T. Koopman. Da venticinque anni svolge intensa attività (oltre 300 concerti) quasi esclusivamente su strumenti storici ed ha effettuato tournée in Francia, Spagna, Austria, Germania, Belgio, Svizzera e Lussemburgo. Ha collaborato con numerosi gruppi, orchestre e solisti: Junie Anderson, Cecilia Gasdia, Katia Ricciarelli, Virtuosi Italiani, I Musici, Orchestra del Comunale di Bologna, Nova Academia, London Chamber Orchestra e molti altri. Dal 1981 è titolare degli storici organi della Basilica di S. Biagio di Cento e organista dell’omonima cappella musicale. Ha curato il recupero e l’inaugurazione di una decina di organi antichi, tra cui il grande Adeodato Bossi Urbani della Parrocchiale di Renazzo (Fe). Su questo strumento ha inciso un CD con musiche di maestri italiani dei secoli XVIII e XIX. Vanta altre incisioni con i Filarmonici di Verona e ha curato la produzione di alcune “prime” incisioni assolute di musiche di Bartolomeo Campagnoli e Antonio Coma. Musicista dai vasti interessi è autore di decine di colonne sonore per la televisione e per il cinema; in questa veste ha collaborato con importanti registi (Damiano Damiani, Alberto Bevilacqua) ed ha partecipato a rassegne internazionali (Festival di Locarno 1993, Mostra del Cinema di Venezia 1997). Nel 1989 ha vinto la Palma d’oro al Festival Mondial di Antibes per le migliori musiche. Ha pubblicato numerosi articoli di musicologia e di critica, il volume “Sonate inedite per organo di G.B. Martini” per la Paideia-Barenreiter ed un saggio su G. A. Riccieri per la Olschki di Firenze. Di recente pubblicazione per la Patron Editore un suo studio sulla musica organistica bolognese da Banchieri a Padre Martini. Ha insegnato nei conservatorii di Adria, Cuneo, Rovigo, Mantova, Torino. E’ titolare di una cattedra di Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio “G. Frescobaldi" di Ferrara. Dall’aprile 1998 al dicembre 2004 è stato direttore artistico del Teatro Borgatti di Cento. E’ libero docente di gestione teatrale e spettacolo dal vivo e questa veste collabora con i più importanti enti formatori a livello nazionale tra cui Efeso, Ministero del Lavoro, Maggioli, Stoà, Ismez, Regione Basilicata e con l’Università “Federico II” di Napoli. Dall’ottobre 2005 è direttore generale della Fondazione Musicale Santa Cecilia e direttore artistico del Nuovo Teatro Comunale “L. Russolo” di Portogruaro (Ve). Nel luglio del 2009 l’Associazione Italiana Organisti di Chiesa (AIOC) gli ha attribuito un premio per i quarant’anni di carriera in qualità di organista liturgico e titolare degli organi storici di S. Biagio di Cento.

Davide Masarati (a dx) col presidente della Associazione Italiana Organisti di Chiesa Giancarlo Parodi a Piacenza il 21 luglio 2009 durante la consegna del premio alla carriera di organista di chiesa


Partecipa al nuovo forum in rete
"Organi & Organisti
il forum di riferimento per gli organisti e gli appassionati d'organo italiani