"REDEMPTIONIS SACRAMENTUM"

PUBBLICATA L'ISTRUZIONE CONTRO GLI ABUSI LITURGICI



CITTA' DEL VATICANO, 23 APR. 2004 (VIS)


L'Istruzione "Redemptionis Sacramentum" "su alcune cose che si devono osservare ed evitare circa la Santissima Eucaristia", il Documento della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti presentato oggi nella Sala Stampa della Santa Sede dal Cardinale Francis Arinze, Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, dall'Arcivescovo Domenico Sorrentino, Segretario della medesima Congregazione e dall'Arcivescovo Angelo Amato, S.D.B., Segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede. Alla Conferenza Stampa di presentazione intervenuto anche il Cardinale Julin Herranz, Presidente del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi.

L'Istruzione consta di una Introduzione, 8 Capitoli ed una Conclusione, ed il testo suddiviso in 186 paragrafi.

"C' una tentazione - ha affermato il card. Arinze - alla quale si deve resistere: cio quella di pensare che sia una perdita di tempo prestare attenzione agli abusi liturgici. Si scritto che gli abusi sono sempre esistiti e che esisteranno sempre; dunque, dovremmo piuttosto preoccuparci di formazione e di celebrazioni liturgiche positive. Questa obiezione, parzialmente vera, pu indurci in errore. Gli abusi a proposito della Santa Eucaristia non hanno tutti lo stesso peso. Alcuni minacciano di rendere il sacramento invalido. Altri manifestano una mancanza di fede eucaristica. Altri contribuiscono ancora a seminare confusione tra il popolo di Dio e tendono a dissacrare le celebrazioni eucaristiche. Gli abusi non sono da prendersi alla leggera".



TESTO INTEGRALE SUL SITO DEL VATICANO


Partecipa al nuovo forum in rete
"Organi & Organisti
il forum di riferimento per gli organisti e gli appassionati d'organo italiani